10 agosto 2009

Flash of genius


Detroit, anni 50.
L’ingegner Robert Kearns, stimato professore universitario e inventore nel tempo libero, ha un lampo di genio e, ispirandosi al funzionamento della palpebra, inventa il tergicristallo ad intermittenza. Dopo aver brevettato l’invenzione la propone alla Ford, a condizione che gli venga garantita la gestione della produzione. Il colosso automobilistico prima sembra interessato, ma poi fa marcia indietro, chiudendo le porte in faccia a Robert e al suo sogno e – rubandogli l’idea – iniziando ad installare tergicristalli sulle nuove autovetture. Kearns non si arrende e decide di fare causa alla Ford. Nessuno crede in questa sua battaglia, e l’ingegnere viene abbandonato prima dagli amici, poi dalla moglie, infine anche dal suo avvocato. Nonostante tutto riuscirà ad arrivare al processo, rifiutando più volte le cospicue offerte di risarcimento da parte della Ford, per ottenere prima di tutto il rispetto dei suoi diritti.

Nessun commento:

Posta un commento