15 febbraio 2010

Amabili resti

«Mi chiamo Salmon, come il pesce: 
il mio nome è Susie. 
Avevo 14 anni quando sono stata uccisa».



Susie, adolescente appassionata di fotografia, viene uccisa nello stesso giorno in cui riesce finalmente ad ottenere un appuntamento con Ray, suo compagno di scuola di cui è innamorata. Mentre torna a casa viene fermata dal signor Harvey, apparentemente innoffensivo vicino di casa, che, con una scusa, riuscirà ad attirarla in trappola e ucciderla.Susie, incapace di “andarsene” definitivamente si ritrova a vagare in un universo onirico e visionario vagamente psichedelico, in compagnia delle altre vittime del serial killer, mentre gli amabili resti che inevitabilmente le sopravvivono reagiranno alla sua scomparsa in maniera differente. 
Interessante colonna sonora di Brian Eno e ottimo il cast, da Saoirse Ronan a Stanley Tucci, ma soprattutto strepitosa Susan Sarandon.

Nessun commento:

Posta un commento